Qualità

Made In Italy

Il 100% dei componenti delle macchine è prodotto in Italia.
Bieffe coopera da molti anni con i migliori fornitori italiani. Le caldaie e le resistenze, i componenti più importanti delle macchine, sono prodotte internamente all’azienda sotto rigoroso controllo.

Il montaggio di tutte le macchine è eseguito all`interno dell`azienda Bieffe, situata a Pesaro, in Italia. Tutti i prodotti sono controllati dopo il montaggio affinché il loro funzionamento sia corretto. Dall`Italia i prodotti finiti sono spediti a più di 30 nazioni nel mondo.

Prodotti sicuri e duraturi

Caldaie in rame

La caldaia è in rame, materiale antideflagrante ( non può esplodere e, in caso di eventuale rottura, non subisce una perdita di componenti).

Resistenze esterne

Le resistenze sono esterne alla caldaia perciò, non essendo a contatto con l’ acqua, non possono essere corrose dal calcare.

Raccorderia in teflon

I componenti elettromeccanici sono montati senza colla. Una fasciatura in teflon è usata per la raccorderia. Tutti i componenti delle macchine si possono smontare e sostituire facilmente.

Essendo il rame un materiale duttile, che si dilata con il calore, le formazioni di calcare scivolano naturalmente verso il basso venendo poi rimosse con un rubinetto di scarico.

Controllo qualità

Durante l’ assemblaggio tutte le macchine Bieffe vengono scrupolosamente controllate e testate, così come tutti i suoi pezzi di ricambio. Questo garantisce la sicurezza, l’ alta qualità e la durata nel tempo.

Ricambi reperibili

Bieffe si adatta sempre alle preferenze del cliente e non usa componenti di particolare manifattura, così che tutte le parti di ricambio possono essere facilmente reperite sul mercato.

Efficacia comprovata

L'efficacia del nostro vapore

L’efficacia delle nostre macchine a vapore è stata comprovata da analisi scientifiche

Analisi effettuate su Ariasana

L’efficacia della sanificazione di Ariasana, macchina specifica per la pulizia e sanificazione di condizionatori d’aria, è stata comprovata da test scientifici che confermano l’abbattimento dei batteri.

Ecologia

Il vapore, impiegato all’ inizio dell’ 800 per sviluppare energia meccanica, viene poi riscoperto come fonte di pulizia economica.
Il vapore continua ad innescare nuovi processi comportamentali e culturali unendo ecologia, economia, sicurezza e salute.

Le chiavi del suo successo sono un’ efficacia pulente ed igienizzante senza paragoni, unita ad una riduzione dei consumi energetici e dell’ impiego dei detersivi

La tecnologia del vapore secco

Si tratta del principio del vapore a secco, portato ad una temperatura compresa tra i 120 e 170°C . A questa temperatura, il vapore, riesce a sprigionare un’ incredibile potenza che combatte lo sporco profondo e i micro organismi senza danneggiare ambiente e tessuti.

Il vapore secco agisce grazie a tre fattori:

  1. la temperatura, che è in assoluto quello principale,
  2. la micro umidità residua, che funge da solvente e trattiene i residui di polvere,
  3. la pressione, che aumenta l’ efficacia pulente in profondità.

 

La pressione e l’elevata temperatura annientano microbi, batteri e i più comuni allergeni, scongiurando il rischio di allergie e altre patologie connesse all’utilizzo di detergenti chimici.

Un futuro sano e sostenibile

La pulizia a vapore non necessita di prodotti chimici aggiuntivi, a vantaggio di coloro che sono sensibili alle sostanze chimiche o vogliono ridurre il livello di tossicità nelle loro case, soprattutto in presenza di bambini.

La pulizia a vapore riduce il consumo di acqua rispetto ad altri metodi di pulitura (si stima la produzione di 1000 litri di vapore per ogni litro d’acqua) e non implica l’utilizzo di alcun detergente chimico.